Palermo, Il Circo di Eleonora Orfei dall’8 dicembre al 16 gennaio alla Fiera del Mediterraneo

orario feriale 17.30 e alle 21.00 – domenica e festivi ore 16.30 e 19.30

circoE’ favolosa tradizione recarsi al circo con familiari e amici, durante le festività natalizie, a Palermo c’è il Circo Eleonora Orfei, sotto la direzione della Famiglia Montemagno.

L’ imponente tendone bianco e rosso, vi aspetta alla Fiera del Mediterraneo dall’8 dicembre al 16 gennaio. Appuntamento con doppio spettacolo ogni giorno (riposo settimanale martedì e mercoledì, eccetto il 27 e 28 dicembre e il 3 e 4 gennaio), nei feriali si osservano i seguenti orari 17.30 e 21.00, mentre la domenica e i festivi 16.30 e  19.30. Continua a leggere

Annunci

A RADIO OFF LA TRADIZIONE DEI PUPI DI UN MAESTRO COME SALVATORE BUMBELLO

pupiLa tradizione dei pupi di siciliani raccontata online. Succederà alle 17 di oggi, lunedì 14 Novembre in un’altra delle puntate di “In punta di piedi”, il programma condotto ogni lunedì su Radio Off da Gilda Sciortino. L’ospite in studio sarà Salvatore Bumbello, figlio d’arte, il cui padre Luciano ha iniziato il mestiere a 7 anni nella bottega del noto puparo Francesco Sclafani, mettendosi successivamente in proprio e costruendo pupi per lo stesso Sclafani e Cuticchio. Nel 1995, alla morte del padre, Salvatore eredita mestiere e bottega e ora è uno dei più noti e apprezzati costruttori di pupi della città di Palermo. Oggi Salvatore alterna la costruzione a spettacoli itineranti per le scuole della Sicilia, ma anche laboratori per bambini grazie ai quali tramandare la propria tradizione.

Per ascoltare RADIO OFF bisogna collegarsi al sito http://www.radiooff.info. Per interagire in diretta, invece, chiamare al tel. 091.9778665.

Il palermitano Francesco Mandalà, dolcissimo e poliedrico irrompe nel mondo dello spettacolo

mandarà

Francesco Mandalà

Francesco Mandalà: le sue performance, i suoi ricordi, i suoi progetti. Da Palermo il top model/ valletto che ha sfilato anche a New York. Versatile, poliedrico e dolcissimo, ecco in tre parole come descrivere il top model Francesco Mandala’.

Ci parli della tua esperienza al Cine/Teatro Lux?

“La mia esperienza al Cine Lux è stata veramente spettacolare, bella, divertente ed emozionante mi sono innamorato di questo programma tv dal titolo “Il Pomofiore”. Ho ricevuto tanti commenti positivi che mi incoraggiano a continuare la mia carriera di attore”.

Sei un poliedrico, ami trasformarti ed emulare artisti già  affermati. Quali sono i personaggi che più ami rappresentare?”

Gli artisti che adoro e che  sento più vicini alla mia personalità   sono Renato Zero, Arisa, Raffaella Carrà, Cristiano Malgioglio. Al pubblico voglio dare messaggi “magnetici” sperando di divertirli; devono rimanere incollati davanti alla TV”.

Tra i tuoi ricordi felici quali programmi, ai quali hai partecipato,  rimarranno indelebili nella tua memoria?

“Ho partecipato a “Uomini e Donne” di Maria De Filippi, “Mai dire Grande Fratello”, in quella occasione sono stato nominato “re dei provini”, anche l’apparizione ai “Nuovi mostri” di Striscia la Notizia condotto da Ezio Greggio e Enzo Iacchetti, è stato molto seguito dal pubblico. Di recente ho partecipato ad un programma su I like Tv, in quella occasione ho “vestito” gli abiti di Renato Zero, la trasmissione si chiamava: “Mi ci porti in TV?”, condotto da Mitch dj di Radio 105 a Milano”.

Quali sono i tuoi progetti futuri?

“I progetti sono  tanti, sono certo che lungo il cammino  sarò accompagnato anche da artisti professionisti che credono in me …e grazie a Dio li ho  già trovati !…nel futuro cercherò di migliorare sempre e  il mio scopo principale sarà sempre quello  di  lasciare molto contento il mio pubblico che mi ama e mi stima …i miei progetti sono già questi: chi bene incomincia è a metà dell’opera …per adesso mi posso accontentare di questo e trovare nel mio cammino persone sincere che credono in me!”

Chiara Fici

Palermo: Alessia Di Cara e la sua interpretazione della danza orientale

Le culture dei popoli nella musica e nel canto popolare. Le note, gli

alessia di cara

Alessia Di Cara

strumenti i canti di una storia comune. Canti e cunti di Sicilia. La danza folklorica siciliana, La danza orientale dei popoli arabo-berberi. Il Flamenco andaluso ed altre danze etniche, sono uno dei fili conduttori che ci legano ad un antichissimo passato.La conquista araba in Sicilia iniziata ufficialmente nel 827. In Sicilia non ci fu un regno unitario arabo ma tante piccole signorie rette da “Kadì”. Il comportamento degli arabi fu improntato alla tolleranza. Non perseguitarono i cristiani ma si accontentarono di far pagare loro una tassa la “gézia” consentendo la libertà di culto. Moltissime le parole che noi siciliani ancora usiamo e che derivano dall’arabo come le parola gebbia. La lingua italiana è piena di parole decisamente arabe; parole semplici, comunissime, che usiamo quotidianamente. Queste entrarono a far parte della nostra lingua già in epoca antichissima quando gli Arabi, più o meno dal 650 al 1100 dC, furono i nostri veri padroni, padroni del Mediterraneo. Continua a leggere

Spettacoli: “Nel respiro di…verso del tempo” di Maria Grazia Falsone

di Erika Pinieri

IMG_9811 falsone (2)

 

 

 

 

 

 

Un viaggio emozionale attraverso la musica e la poesia “ Nel respiro di..verso del tempo”. Questa l’essenza dello spettacolo “Un ricordo, un’emozione, una versatile canzone” scritto e presentato dalla poetessa acese Maria Grazia Falsone nella cornice di Palazzo Riggio ad Aci Catena, in provincia di Catania” Uno spettacolo di grande suggestione dove non sono mancate le sorprese. La prima in apertura

Continua a leggere